TORNA AI RISULTATI

ASCIUGATURA  - GAI MACCHINE IMBOTTIGLIATRICI SPA

Descrizione

L’asciugatura della bottiglia avviene in due fasi: I) Nella prima fase si ha un soffio d’aria attraverso la testina (1) la quale indirizza il flusso risultante sul tappo e sulla spalla della bottiglia, l’asciugatura ottenuta assicura una capsulatura senza inconvenienti. In concomitanza si ha il lavoro del tergitore in gomma (2) sul corpo della bottiglia, questo ha un compito di prima asciugatura del corpo, oltre che di ulteriore pulizia del medesimo (il tergitore si posiziona automaticamente contro il corpo della bottiglia ed è autoregolante). II) Svolto il suo compito il tergitore si allontana e la testina smette di soffiare; a questo punto entra in funzione il soffiatore laterale (3) che ha il compito di finitura del lavoro. Tutti i soffiatori si regolano simultaneamente con l’apposita chiave in dotazione. Il flusso risultante, che rimane aderente al vetro della bottiglia, trascina l’acqua verso il basso assicurando così una perfetta asciugatura del corpo della bottiglia. Il soffiatore laterale è alto 380 mm e questo gli consente di lavorare con qualsiasi tipo di bottiglia. Inoltre è dotato di un meccanismo che permette un’autoregolazione del flusso in base all’altezza della bottiglia. Il piattello di appoggio (4) è dotato di un ugello centrale alimentato conaria compressa filtrata che asciuga il fondo della bottiglia.

Condividi su:

ALTRI PRODOTTI DI QUESTA AZIENDA

Vedere tutti i prodotti di questa impresa