TORNA AI RISULTATI

ETICHETTATRICE ROTATIVA  - GAI MACCHINE IMBOTTIGLIATRICI SPA

Descrizione

Le etichettatrici rotative sono prodotte con diametri primitivi delle torrette di432, 540, 720, 960 mm. La scelta è da effettuarsi a seconda del numero di stazionidi etichettatura e della produzionedi bottiglie/ora necessarie. La movimentazione dei piattelli di etichettatura può essere tramite camma meccanica o elettrica. L'etichettatrice rotativa è la macchina più versatile. Con la camma meccanica la bottiglia effettua una sequenza determinata di movimenti; la camma standard prevede bottiglie cilindriche e coniche con o senza ricerca tacca e bottiglie quadre. La camma meccanica può essere personalizzata in base al contenitore da etichettare e alle combinazionidi etichette. A partire dal modello 7540, la macchina può montare stelle automatiche che si adattano al diametro dei contenitori cilindrici. La torretta con piattelli elettrici consente una maggiore flessibilità all’etichettatrice: essa è indispensabile quando l’orientamento dell’etichettatrice debba essere fatto su uno spot della capsula. È inoltre consigliabile quando si devono posare etichette trasparenti o particolarmente lunghe. La “camma elettronica” è una scheda a microspessore (posizionata nel quadro comandi) che gestisce in maniera indipendente il motore passo a passo dei singoli piattelli. (comunicazione CAN-BUS). Il software è stato interamente studiato e sviluppato all’interno della GAI. Si possono impostare il punto di inizio del movimento, il verso e la durata dello stesso, oltre che la rampa di accelerazione e decelerazione. Questo permette di realizzare diverse leggi di moto e quindi diverse combinazioni di confezionamento della bottiglia. Il tutto rende la macchina molto flessibile.

Condividi su:

ALTRI PRODOTTI DI QUESTA AZIENDA

Vedere tutti i prodotti di questa impresa