Descrizione

PASTORIZZATORE PER AUMENTARE I TEMPI DI CONSERVAZIONE Al termine della catena produttiva occorre disattivare i microorganismi responsabili della degradazione del prodotto, per permetterne una lunga conservazione. Ing. A. Rossi utilizza un pastorizzatore tubolare con il quale il prodotto da confezionare viene portato alla temperatura di pastorizzazione. Questo tipo di lavorazione è adatta per concentrati, semi concentrati, succhi di frutta o prodotti freschi, precedentemente trasformati per un confezionamento diretto in vetro, plastica, banda stagnata o brik. Lo scambiatore è costituito da 4 tubi concentrici che permettono il riscaldamento del prodotto su due superfici cilindriche, garantendo così una maggiore uniformità di temperatura al suo interno. Il fluido termovettore consiste in acqua surriscaldata tramite iniezione diretta di vapore.

Ti servono maggiori informazioni da parte del venditore?

Condividi su: