Descrizione

STERILIZZAZIONE E RAFFREDDAMENTO DEL PRODOTTO Per prolungare la conservazione dei prodotti trattati si ricorre al confezionamento asettico, che consiste nel riempimento, in condizioni sterili e a temperatura ambiente, di sacchi precedentemente sterilizzati con il prodotto sterile e raffreddato. La sterilizzazione ed il raffreddamento del prodotto vengono realizzati con scambiatori a tubo in tubo. Costruiti a 4 o 2 tubi concentrici, gli scambiatori prevedono: Una sezione per il riscaldamento del prodotto con acqua surriscaldata tramite iniezione diretta di vapore; Il raggiungimento della temperatura di sterilizzazione, variabile in base a diversi fattori intrinseci al prodotto quali natura, pH, acqua libera e precedenti trattamenti applicati; Una sezione di mantenimento alla temperatura di sterilizzazione e due sezioni di raffreddamento, la prima generalmente con acqua di torre, la seconda con acqua refrigerata o sempre di torre. Predisposti con un sistema di lavaggio e...

Ti servono maggiori informazioni da parte del venditore?

Condividi su: