SISTEMA DI MESSA A TERRA MARINO SEK-3

IL MIGLIOR MODO DI MONITORARE LE CORRENTI DI COMPENSAZIONE

Descrizione

La differenza di potenziale tra la nave ed il molo di attracco (in particolare grazi alla presenza di fenomeni galvanici) porta alla possibile nascita di scintille nei punti di collegamento tra i bracci di carico ed in generale negli oggetti che conducono elettricità. Allo scopo di ridurre il rischio connesso all’ accumulare energia in induttanze, occorre considerare un ulteriore grado di sicurezza sotto forma di legame equipotenziale tra la nave e la terra. AREE DI APPLICAZIONE: Il dispositivo SEK-3 è installabile su moli per navi da trasporto marittimo e fluviale. La pinza, con cavo lungo fino a 30m, dovrà essere connessa ad una piastra metallica posizionata in un punto del natante ove ci sia buona connessione elettrica allo scafo.Essendo stato progettato secondo i migliori criteri ingegneristici, l’intero sistema è approvato per l’uso in zona pericolosa 1 e gas IIB in accordo alla direttiva ATEX 2014/34/UE ed agli standard internazionali IECEx.

Antideflagranti - Attrezzature
  • Messa a terra nave

Documentazione complementare

documenti PDF

Altri prodotti di questa azienda